Sicuropoli Treviso 13 gennaio 2009

Quando la sicurezza si impara giocando: “Sicuropoli” arriva a Treviso
Martedì prossimo l’inaugurazione nei locali dell’INAIL del percorso educativo riservato agli studenti delle scuole elementari e organizzato in collaborazione col Museo dei bambini di Milano
Con la sicurezza non si scherza. Ma la sua educazione può essere… un gioco. Sbarca anche a Treviso – martedì prossimo, 13 gennaio 2009, presso la sede dell’INAIL di via Monterumici 4 – “Sicuropoli”, il percorso ludico sulla sicurezza realizzato dall’Istituto con la collaborazione di Muba, il Museo dei Bambini di Milano.
Si tratta di un’avvincente “caccia al tesoro” attraverso la quale i giovani partecipanti sono invitati a esplorare un percorso caratterizzato da diverse situazioni di rischio. L’obiettivo: scoprire come ovviare ai possibili pericoli che si presentano e capire – in modo sereno e giocoso, e sotto la guida degli animatori – come possono verificarsi, e perché, alcuni piccoli incidenti quotidiani.
Il percorso, infatti, riproduce situazioni di rischio che spesso si incontrano nella vita di tutti i giorni, a casa e per strada: dal phon posato sul bordo della vasca da bagno all’operaio che lavora in cantiere senza casco di protezione. “Sicuropoli” è concepito come uno strumento di apprendimento che consente ai partecipanti di fare propria l’esperienza compiuta: i bambini vengono, così, invitati a trovare le soluzioni più opportune per mettere in sicurezza le situazioni pericolose e a elaborare strategie per imparare a muoversi con sicurezza. Alla fine del percorso viene rilasciato loro un patentino di “esperto in sicurezza”.
L’iniziativa – rivolta agli studenti delle scuole elementari – si caratterizza per la novità del suo metodo pedagogico e si inserisce in un contesto più ampio di collaborazione tra le istituzioni che partecipano al Tavolo provinciale della sicurezza. “Sicuropoli” – il cui ingresso è gratuito – sarà a disposizione delle classi interessate fino al 22 maggio prossimo, dal lunedì a venerdì dalle 9,30 e alle 14,00 (sabato e domenica chiuso).
Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Muba al numero 02/ 43980402.
fonte inail
Questa voce è stata pubblicata in d. lgs 81, Sicuropoli Treviso 13 gennaio 2009. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...