Adempimenti ed obblighi del datore di lavoro

F.A.Q.

DOMANDA Nel caso di lavori edili urgenti e di limitata rilevanza economica, è possibile ottenere dall’INAIL la dispensa dall’obbligo di denuncia dei lavori? RISPOSTA La Sede Inail, in base a quanto previsto dall’art.10, comma 6, delle Modalità per l’applicazione delle tariffe, può dispensare il datore di lavoro dall’obbligo di denunciare all’Istituto i singoli lavori a condizione che gli stessi:
siano inquadrabili in una lavorazione già denunciata;
comportino l’impiego di non più di cinque persone e non durino più di quindici giorni, nel caso di lavori edili, stradali, idraulici ed affini di modesta entità e negli altri casi ritenuti opportuni.
DOMANDA L’apertura di una nuova sede di lavoro deve essere comunicata all’INAIL?RISPOSTA L’apertura di una nuova sede di lavoro deve essere denunciata a qualsiasi Unità territoriale dell’INAIL entro trenta giorni dall’inizio dei lavori. La denuncia può essere effettuata on line tramite l’accesso al Portale INAIL all’indirizzo www.inail.it alla voce Punto cliente o presentata a qualsiasi Sede INAIL utilizzando gli appositi moduli disponibili presso ogni Unità territoriale nonché nel sito INAIL all’indirizzo www.inail.it alla voce Assicurazione – Modulistica
DOMANDA Entro quanti giorni devo comunicare la variazione o la chiusura della mia attività?RISPOSTA La variazione o la chiusura dell’attività devono essere comunicate all’INAIL non oltre il 30° giorno dalla data di variazione o chiusura.
DOMANDA Quali sono i termini per presentare i documenti? RISPOSTA 30 giorni per le variazioni. 24 ore per la denuncia nominativa istantanea. Contestualmente all’inizio dei lavori per la denuncia di esercizio.
DOMANDA Quando devo pagare l’INAIL? RISPOSTA Il pagamento in autoliquidazione del premio INAIL deve essere effettuato entro il 16 febbraio di ciascun anno. Per i premi di natura diversa, il termine di pagamento è quello fissato dall’INAIL.
DOMANDA Se una società cambia sede, deve comunicarlo all’INAIL? RISPOSTA Si, entro 30 giorni.
DOMANDA Quali libri devo vidimare e dove? RISPOSTA Deve vidimare i libri paga e matricola ed il registro degli infortuni. La vidimazione dei libri paga e matricola va fatta presso gli sportelli della Sede INAIL, competente per territorio, in relazione alla sede dei lavori. La vidimazione del registro infortuni va fatta presso la ASL.
DOMANDA Devo denunciare i nuovi cantieri e le filiali? Come? RISPOSTA Si, compilando il modulo di denuncia di nuovo lavoro temporaneo, reperibile presso tutte le Sedi INAIL nonché nel sito INAIL all’indirizzo www.inail.it alla voce Assicurazione – Modulistica.
DOMANDA Quali informazioni vi devo fornire nel corso dell’anno? RISPOSTA Entro il 16 febbraio di ogni anno:
la dichiarazione delle retribuzioni, utilizzando il modulo 10 31.
Entro 30 giorni dal loro verificarsi:
tutte le variazioni eventualmente intervenute (ad esempio: ragione sociale, indirizzo, variazione di attività, etc.).
DOMANDA La posizione assicurativa fa riferimento alla sede legale o alla sede dei lavori?RISPOSTA La posizione assicurativa territoriale fa riferimento al luogo dove vengono effettuati i lavori.
DOMANDA Posso inviare la mia denuncia di esercizio via Fax?RISPOSTA Si. Lei può inviare sia la denuncia di esercizio che ogni altro tipo di documentazione.
DOMANDA L’iscrizione all’INAIL deve essere fatta su un modulo apposito? RISPOSTA Si, l’iscrizione all’INAIL deve essere fatta attraverso la presentazione del modulo di “denuncia di esercizio”. La denuncia può essere effettuata on line tramite l’accesso al Portale INAIL all’indirizzo www.inail.it alla voce Punto cliente o presentata a qualsiasi Sede INAIL utilizzando gli appositi moduli disponibili presso ogni Unità territoriale nonché nel sito INAIL all’indirizzo www.inail.it alla voce Assicurazione – Modulistica.
DOMANDA Quali sanzioni verranno applicate dall’INAIL se una ditta denuncia l’attività in ritardo? RISPOSTA Se l’attività è spontaneamente denunciata entro 12 mesi dal suo inizio, e se il conseguente premio dovuto sarà pagato entro il termine fissato dall’INAIL, verrà applicata la sanzione civile, in ragione d’anno, pari al t.u.r. (tasso ufficiale di riferimento) maggiorato di 5,5 punti, entro il tetto massimo del 40% del premio evaso. Oltre questo limite, verranno applicati gli interessi di mora.In tutte le altre ipotesi (denuncia spontanea oltre 12 mesi e/o pagamento del premio oltre il termine fissato dall’INAIL), verrà applicata la sanzione civile, in ragione d’anno, pari al 30% del premio evaso, entro il tetto massimo del 60%. Oltre questo limite, verranno applicati gli interessi di mora.
DOMANDA Quando mi arriveranno i bollettini per il primo pagamento? RISPOSTA Il pagamento dei premi assicurativi deve essere effettuato con il mod. F24. I relativi dati verranno comunicati dall’INAIL con il certificato di assicurazione.
DOMANDA Cosa devo fare per aprire una posizione assicurativa? RISPOSTA Deve presentare, contestualmente all’inizio dell’attività, il modulo di denuncia di esercizio, debitamente compilato. La denuncia può essere effettuata on line tramite l’accesso al Portale INAIL all’indirizzo www.inail.it alla voce Punto cliente o presentata a qualsiasi Sede INAIL utilizzando gli appositi moduli disponibili presso ogni Unità territoriale nonché nel sito INAIL all’indirizzo www.inail.it alla voce Assicurazione – Modulistica.
Questa voce è stata pubblicata in Adempimenti ed obblighi del datore di lavoro. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...